-

Mission Aziendale 

La finalità principale del servizio è quella di offrire ai bimbi un luogo di formazione, di cura , di socializzazione e di stimolo per lo sviluppo delle loro potenzialità cognitive, affettive e sociali nella prospettiva del loro benessere psico-fisico. 
Il progetto educativo è finalizzato allo sviluppo globale del bambino. Riveste un ruolo centrale in questo progetto la qualità delle relazioni che si instaurano quotidianamente: le educatrici affiancano i bambini nel loro “muoversi” e “fare” consolidando la loro “sicurezza di base” che è fondamentale affinché essi si aprano progressivamente a ciò che li circonda. 

Dentro questa finalità più generale, il personale dell’Asilo Nido pone cura e attenzione in modo specifico a: - facilitare l’accesso delle madri al lavoro e promuovere la conciliazione delle scelte professionali e famigliari dei genitori; - sostenere l’acquisizione dell’autonomia personale; - sostenere il riconoscimento e l’espressione delle proprie emozioni; - garantire attenzione alla comunicazione verbale e non verbale; - offrire possibilità di fare esperienze diversificate; - offrire ascolto ai bisogni emotivi; - creare situazioni di fiducia reciproca; - aumentare l’autostima; promuovendo situazioni di cooperazione; - aiutare la separazione temporanea dalla figura del genitore; - educare i bambini per quanto concerne l’igiene personale; - garantire e promuovere l’igiene dell’ambiente; - garantire incolumità e sicurezza; - educare ad una corretta e varia alimentazione; - garantire la preparazione e somministrazione dei cibi; - educare a corretti ritmi di veglia/attività e sonno/riposo; - sostenere le famiglie nella cura dei figli e nelle scelte educative; - garantire l’inserimento di bambini disabili o in situazioni di disagio relazionale e socio culturale; - perseguire un lavoro di “rete” collaborando con enti e altri servizi del territorio (altri asili nido, scuola dell’infanzia, servizi socio sanitari ecc.); - favorire l’acquisizione di capacità motorie e manuali (per es. l’uso autonomo di oggetti di uso quotidiano) nell’ottica di un più ampio sviluppo delle potenzialità cognitive; - accompagnare la conoscenza e l’uso di tutti gli spazi (per es, scendere e salire le scale, superare e aggirare ostacoli); - eseguire da soli consegne e compiti; - sostenere la risoluzione positiva di conflitti; - favorire la socializzazione tra i genitori.